UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA” DIPARTIMENTO DI BIOLOGIALABORATORIO DI ONCOLOGIA SPERIMENTALE E ISTOLOGIA

RISULTATI DEL PROTOCOLLO CYTOZYM 3457
RIDUZIONE DI METASTASI EPATICHE TRATTATE CON CITOZYM

15. Animali C 57 inoculati con cellule della linea B16 F10 (muscolo striato coscia e gamba destra) e trattati e non trattati con Citozym 3457 divisi in gruppi di 5 A-B-C

PROTOCOLLO:
somministrazione del prodotto: il prodotto è stato somministrato per via intraperitoneale. Inoculo di 150 mg/0,3 ml ogni 24 ore alimentati ad libitum

PROTOCOLLO SPERIMENTALE
1) inizio trattamento tempo 0 e successivo inoculo dopo 24 ore di 2x 106 cellule B16-F10 sospese in PBS buffer (Gruppo A)
2) inizio trattamento tempo 0 e successivo inoculo dopo 48 ore di 2x 10 cellule B16-F10 sospese in PBS buffer ( Gruppo B )
3) inizio trattamento tempo 0 e successivo inoculo dopo 72 ore di 2x 10 cellule B16-F10 sospese in PBS buffer ( Gruppo C )
4) peso corporeo dei 3 gruppi
5) Valutazione massa tumorale nei 3 gruppi tabella 1
6) Dopo 72 ore, sacrificio e autopsia dei topi trattati e non trattati
a) Valutazione delle metastasi
b) estrazione del tumore dal muscolo e valutazione del peso
c) angiogenesi della massa tumorale
7) istologia della massa tumorale e delle metastasi

IMPORTANTI RIDUZIONE DI METASTASI EPATICHE TRATTATE CON CYTOZYM
protocollo sperimentale simile al precedente ma senza trattamento con il Citozym

conclusioni:
In questo esperimento è stato rilevato che negli animali Citozym trattati rispetto al gruppo non trattato una importante riduzione delle metastasi epatiche Citozym inibisce i complessi processi di espansione tumorale al momento e nel dosaggio utilizzato, osservando che negli animali Citozym trattati si evidenzia un importante aumento della sopravvivenza che risulta essere elevato del 69% rispetto al gruppo non trattato.

Sono comunque necessari ed ancora in corso diversi modelli sperimentali in vivo su diversi mammiferi di grossa taglia e sottoposti a tempi più lunghi di trattamento per ulteriori ricerche future.